Published on19/01/2022by: redazione

Economia sociale, al Cnel workshop su Action Plan Ue

Venerdì 21 gennaio dalle 10:00 presso la Sala del Parlamentino del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL) viene organizzato un worskhop di confronto sull’Action Plan dell’Unione Europea per l’economia sociale, e sulle opportunità che si aprono per l’Italia. E’ possibile seguire in diretta sul canale YouTube del CNEL.
L’Action plan fissa le direttrici di una rotta da attuare nei prossimi 10 anni e le principali misure in esso previste (38 complessivamente di cui 10 prioritarie) serviranno a dimostrare che un’economia che persegue un “interesse generale” o “interesse collettivo” (un bene comune), costituisce l’alleato più prezioso delle politiche pubbliche industriali perché trasforma i costi delle politiche sociali in investimenti restituendo un modello di protezione sociale più innovativo e sostenibile. Gli obiettivi principali dell’Action plan, in sintesi, sono quelli di promuovere l’economia sociale, creare posti di lavoro e favorire in modo concreto una ripresa equa e inclusiva e le transizioni verde e digitale. L’iniziativa è organizzata dal Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CEL) e dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).


Al workshop, che sarà introdotto dal Presidente del Cnel Tiziano Treu, dopo i saluti del presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo, e Consigliere Cnel, Capo delegazione Terzo Settore non profit, Gian Paolo Gualaccini, sono previsti gli interventi programmati di Giovanna Melandri, Presidente Human Foundation; Gianluca Salvatori, Segretario Generale Euricse; Paolo Venturi, Direttore AICCON – Università di Bologna; Vanessa Pallucchi, Portavoce Forum Terzo Settore; Luca Jahier, Past President CESE. Modera Gianni Todini, Direttore responsabile di AskaNews. Le conclusioni saranno affidate a Laura Castelli, ViceMinistro dell’Economia e delle Finanze.